Grand Hotel Molveno

La storia

La storia


Il Grand Hotel Molveno ha sempre avuto un ruolo importante nella storia del turismo a Molveno

Una struttura voluta dalla Sat (Società Alpinistica Tridentina) di cui uno dei consiglieri era il Cav. Attilio Bettega che divenne prima direttore dell’albergo e poi unico proprietario. Un hotel a Molveno nato sotto l’impero austro ungarico per esigenze legate allo svilupparsi del turismo in montagna in Trentino ed alla scoperta delle Dolomiti, poi divenuto un hotel a 5 stelle a Molveno sotto l’abile gestione del bisnonno Attilio.

La storia centennale dell’albergo parte dall’inizio del 900, vede gli anni di splendore nel periodo della “belle époque” quando l’hotel era meta obbligata di personalità di quell’epoca, per poi subire un duro colpo nel periodo della seconda guerra mondiale, quando le truppe tedesche requisirono la struttura al fine di utilizzarla come base logistica.

Dal 1906
Candy Old
1903

1903

Nel 1903 iniziano i lavori. 100 operai sono impiegati per circa 3 anni.
Vengono utilizzate, per le fondamenta, grosse pietre trovate in loco
1906

1906

Nel 1906 l’albergo viene inaugurato sotto l’egida dell’impero austro ungarico.
Ospite in quell’anno fu Sigmund Freud con il figlio.
1907

1907

Nel 1907 l’albergo ospito il convegno del rinnovamento modernista, che vide presenti molti intellettuali di spessore tra cui Antonio Fogazzaro. Lo stesso scrittore, ammagliato dalla vista che si poteva godere dall’albergo, scrisse la famosa frase : “preziosa perla in più prezioso scrigno”.
1915

1915

Nel 1915 Attilio Bettega, prima direttore della struttura, ne diventa il proprietario.
1920

1920

Nel 1920 grazie alle sue capacita l’ex rifugio alpino diventa il Grand Hotel Molveno. A seguito di lavori di ampliamento gli ospiti potevano già trovare stanze con Wc privati, illuminazione e riscaldamento, posta, telefono, garage, meccanico, benzinaio, bazar, barbiere, parrucchiere, automobili in hotel.
1926

1926

Nel 1926 Umberto Nobile, conosciuto l’altopiano della Paganella in occasione dell’inaugurazione della funivia “Zambana-Fai” soggiorna in hotel
1926 -1930

1926 -1930

Tra il 1926 e il 1930 ospiti abituali sono il re del Belgio Alberto I, gli artisti dell’opera di Vienna e del Covent Garden di Londra e Franz Lehar (che proprio a Molveno scrisse l’opera “Eva”).
1930

1930

Nel 1930 L’albergo ospita Guglielmo Marconi
1931

1931

Nel 1931 l’albergo ospita il primo ministro inglese Chamberlain.
1932 - 1934

1932 - 1934

Dal 1932 al 1934 altri ospiti furono lo scrittore Alberto Bevilacqua (che di Attilio Bettega scrisse: "Se molti fossero come Lei, l’Italia sarebbe la piu invidiata nazione alberghiera”) e Monsignor Celestino Endrici, principe e vescovo di Trento.
1935

1935

Nel 1935 l’albergo ospita il ciclista Learco Guerra, campione mondiale nel 1931.
1940-1944

1940-1944

Nel 1940 Attilio Bettega venne insignito del titolo di Cavaliere Grand Ufficiale. Nel 1944, nel suo albergo, muore Attilio Bettega, forse anche a causa delle sofferenze nel vedere il suo amato albergo occupato dalle truppe tedesche e angosciato nel vedere il frutto dei suoi sogni e sacrifici rovinato. Aveva 66 anni.
1945

1945

Nel 1945 la gestione dell’albergo passa ad Angelo, figlio di Attilio, detto “Nino “con la futura moglie Maria Nicolussi.
1960-1974

1960-1974

Dal 1960 al 1974 viene aggiunta l'ultima parte dell' ala nord, l’hotel viene dato in gestione a esterni per 3 anni e si vive il boom del turismo a Molveno.
Dal 1975 all’1985

Dal 1975 all’1985

La gestione del Grand Hotel Molveno passa nelle mani di Attilio Bettega e della moglie Isabella. Viene aggiunta la piscina al lago e l’albergo ritrova nuova vitalità grazie all’impegno e allo spirito innovatore di Attilio. Dal 1978 lo stesso diventa un importante pilota del mondiale rally con la Lancia. Ottiene molti podi e il suo nome diventa famoso in tutto il mondo e porta lustro all’albergo e alla località di Molveno. Purtroppo la vita di Attilio e i suoi sogni vengono infranti in Corsica, nel maggio 1985, quando all’età di 32 anni trova la morte.
Dal 1975 all’1985

Dal 1975 all’1985

La gestione del Grand Hotel Molveno passa nelle mani di Attilio Bettega e della moglie Isabella. Viene aggiunta la piscina al lago e l’albergo ritrova nuova vitalità grazie all’impegno e allo spirito innovatore di Attilio. Dal 1978 lo stesso diventa un importante pilota del mondiale rally con la Lancia. Ottiene molti podi e il suo nome diventa famoso in tutto il mondo e porta lustro all’albergo e alla località di Molveno. Purtroppo la vita di Attilio e i suoi sogni vengono infranti in Corsica, nel maggio 1985, quando all’età di 32 anni trova la morte.
Dal 1985 al 2010

Dal 1985 al 2010

La gestione continua con Isabella, moglie di Attilio e la suocera Maria, madre di Attilio. Il Grand Hotel Molveno diventa sempre di più un punto di riferimento importante per la vacanza a Molveno alla scoperta delle Dolomiti.
Dal 2011 ad oggi

Dal 2011 ad oggi

L’albergo è gestito da Alessandro Bettega, quarta generazione della famiglia, che garantisce e preserva la continuità della tradizione alberghiera di famiglia. Insieme a lui la moglie Valentina. Il Grand Hotel Molveno continua ad essere un punto di riferimento importante nello sviluppo del turismo in montagna e delle vacanze a Molveno.

Le foto storiche


Osvaldo Orsi, insieme ad un gruppo di azionisti, tra cui Attilio Bettega, che facevano parte della Sat, fondò la società Hotel Molveno.
I lavori iniziarono nel 1903
e si conclusero nel 1905, quando questo “rifugio alpino” sulle rive del lago di Molveno venne inaugurato.
La Sat aveva intuito le potenzialità del piccolo paese di Molveno, ma soprattutto del Gruppo del Brenta come destinazione turistica, decide di creare un edificio adatto al pernottamento in quella che ai tempi era una località molto piccola.
Innovatore e anticipatore della strada che da lì a poco avrebbe intrapreso il turismo a Molveno, Bettega fu sempre molto attento ad adeguarsi alla modernità.
Amava viaggiare e parlava 5 lingue, questa indole gli permise di far conoscere, insieme al suo albergo, anche la località di Molveno stessa, che divenne meta ambita del turismo d’elite europea (Germania, Austria, Belgio, Regno Unito ecc).

Dove siamo

Grand Hotel Molveno
Via Bettega, 18 - 38018 Molveno ( TN )
Tel. +39 0461 586934 / 0461 1637207 - Fax. +39 0461 586176
infoAqitC@CtiqAgrandhotelmolveno.it



Info & prenotazioni


to

1001 caratteri rimanenti

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Alberghi Bettega Molveno srl e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

  • è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
  • è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
  • è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GDPR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
  • è conservato per conto del Titolare da Feratel AG, mantainer del Titolare per i servizi di booking e CRM, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GDPR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento e fino a successiva cancellazione.
  • è conservato dal destinatario terzo della presente richiesta, ove presente e indicato nella richiesta, diverso dal Titolare, per l’espletamento della presente e gestito in ottemperanza al GDPR da questi adottato.
  • non verrà venduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
  • verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.
  • la policy privacy completa puoi trovarla al link https://www.grandhotelmolveno.it/privacy. Per ogni informazione o richiesta puoi scriverci all'indirizzo info@grandhotelmolveno.it.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

  • la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
  • l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
  • l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.
  • la policy privacy completa puoi trovarla al link https://www.grandhotelmolveno.it/privacy. Per ogni informazione o richiesta puoi scriverci all'indirizzo info@grandhotelmolveno.it.
Invia richiesta

Grazie!

Ti sei iscritto correttamente alla nostra newsletter!

Newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

  • la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
  • l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
  • l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.
  • la policy privacy completa puoi trovarla al link https://www.grandhotelmolveno.it/privacy. Per ogni informazione o richiesta puoi scriverci all'indirizzo info@grandhotelmolveno.it.

Nascondi video